Docente Anna Bartoli

 

OBIETTIVI DEL CORSO

L’obiettivo principale del questo corso è quello di attivare, prendere dimestichezza e aumentare le capacità rivolte al processo di progettazione in permacultura, elaborando e presentando, in gruppo, un progetto completo ad un vero committente, con una reale ed attuale esigenza di progettazione o co-progettazione.

Questo corso nasce per soddisfare sia parte delle esigenze sia degli studenti in Apprendimento Attivo per il conseguimento del Diploma di Progettazione in permacultura, sia di tutti coloro che necessitano di approfondire tutti gli aspetti legati alla metodologia, alle strategie ed agli strumenti di progettazione, oltreché per avere semplicemente l’opportunità di lavorare con altri progettisti e permacultori ed attivare l'energia di gruppo per ottenere conferme e feedback rispetto al proprio operato.
I partecipanti, infatti, avranno la possibilità di sperimentare ed entrare attivamente nel flusso progettuale, passando di fase in fase attraverso tutti i punti cruciali della progettazione e sfidando di volta in volta le difficoltà di una progettazione reale.
Tutto il processo sarà arricchito da focus mirati sui vari metodi, sulle tecniche, sulle strategie e sui principi progettuali per illustrare, riattivare, rielaborare ed arricchire insieme la metodologia in generale.
Il percorso didattico si svilupperà utilizzando il metodo progettuale O.R.P.A. ovvero Osservazione, Razionalizzazione/Analisi, Progettazione e Azione. Il programma del corso si svolgerà seguendo il flusso sotto indicato:

ORGANIZZAZIONE DIDATTICA

1) INTRODUZIONE
• Intervista al committente: soggetti coinvolti, storia, motivazioni, esigenze, bisogni, sogni, schema
• Capire il contesto: il luogo
• Strumenti: le mappe mentali, l'analisi SWOC

2) OSSERVAZIONE E RACCOLTA DATI
• Contesto pedologico: studio del suolo
• Uso delle cartografie
• Dati climatici, pluviometrici, anemometrici, termici
• Raccolta dei dati storici e statistiche
• Osservazione della flora

3) ANALISI
• Analisi dei settori: energie, accessi, animali, acque, irraggiamento stagionale, inquinamento, viste, venti
• Analisi delle zone esistenti
• Analisi del vicinato
• Analisi P.A.S.T.E.
• Analisi delle risorse, dei limiti e delle perdite
• Analisi S.M.A.R.T.

4) PROGETTAZIONE
• scelte progettuali di base
• La trilaterazione e la triangolazione
• La zonazione
• Le funzioni del sistema
• Relazione elementi-funzioni
• La rete energetica
• Progettazione delle acque nel sistema
• Suddivisione in aree funzionali
• Uso dei pattern
• Progettazione temporale: diagrammi GANTT

5) AZIONE
• Pianificare l'azione: tecniche, tecnologie, modelli
• Misurare l'azione
• Pianificazione economica

6) PROCESSO DI FEEDBACK

APPROFONDIMENTI ED ATTIVITA' PRATICHE

E’ prevista una mezza giornata dedicata al laboratorio di espressione artistica e creativa del progetto.

GLI INSEGNANTI

Anna Bartoli
è fisico teorico con dottorato di ricerca, iridologa, naturopata professionale, erborista e insegnante di scuola superiore. Nel 2009 ha frequentato il corso di Progettazione in permacultura da 72 ore con Stefano Soldati trovando nella permacultura il connubio perfetto tra la sua passione per la natura e l’attivismo ecologico. Nello stesso anno si è iscritta all’Accademia Italiana di Permacultura della quale è diventata la segretaria nel 2010. Nel 2011 ha frequentato il corso di formazione per insegnanti in permacultura di Rosemary Morrow in Austria. In seguito, ha progettato e sviluppato un progetto personale di 3,5 ettari a Riale di Zola Predosa, vicino Bologna, in cui si trovano una food forest, un uliveto e diversi orti. Nel 2012 ha conseguito il Diploma in Permacultura Applicata presso l’Accademia Italiana di Permacultura. Anna partecipa attivamente alla diffusione della permacultura attraverso le attività della segreteria e insegnando corsi da 72 ore. Ha partecipato al progetto europeo Leonardo European Permaculture Teachers Partnership dal 2012 al 2014, ed è membro del Permaculture Council of Europe dal 2012. Anna è stata una delle principali promotrici ed organizzatrici dell’incontro europeo di permacultura EUPC 2016 in Italia.
Insegna e diffonde la Permacultura a 360° attraverso Corsi PDC, Avanzati (APDC) e Teachers training (PTM)

INFORMAZIONI PRATICHE

Il corso ha una durata di 6 giornate.
La partecipazione al corso è consigliata agli studenti in percorso attivo per l'ottenimento del diploma di progettazione in permacultura e a tutti coloro in possesso di un “Certificato PDC - Modulo 72 ore” che sentano l’esigenza di chiarimenti o approfondimenti rispetto alla metodologia, alle strategie o agli strumenti di progettazione, ma anche solo per soddisfare l’opportunità di lavorare insieme ed attivare la potenza del gruppo per ottenere insieme conferme e feedback rispetto al proprio operato.

Orari del corso

• Mattino: 9.00 – 12.30 con pausa caffè alle 10.30
• Pausa pranzo: 12.30 – 14.30
• Pomeriggio: 14.30 – 18.00 con pausa caffè alle 16.00


PREZZO - CONDIZIONI

Prezzo standard: Il prezzo del solo corso è di: € 180 a persona.
Contributo per i pranzi 60€. Contributo per alloggio con propria tenda 50€ per l’intero corso. Chi ha particolari esigenze, anche alimentari, può contattare l’organizzazione. Per le colazioni e le cene, i partecipanti che alloggiano al Circolo possono autorganizzarsi (a disposizione un piano cottura).
Per partecipare è necessario diventare soci del Circolo Culturale Alchemilla versando il contributo associativo di 10 €.

CONTATTI
Federico, tel. 349.4991328, Valentina 340.9236189
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ulteriori info: www.permaculturaincorso.it oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Permacultura in corso
Formazione, progettazione e ricerca in Permacultura

Anna Bartoli   anna.permacultura@gmail.com - 331 4900730
Elena Parmiggiani   e.parmiggiani@gmail.com - 348 2818219

Facciamo parte della rete Permacultura Emilia Romagna http://permaculturaemiliaromagna.blogspot.it/